INTERNO

E' situato in località "Gabbia". I documenti più antichi sono conservati nell'archivio parrocchiale di Salizzole, si tratta di una scatola plumbea contenente due listelle pergamenacee del 1496, redatte in occasione della consacrazione della chiesa stessa; la scatola venne scoperta agli inizi del secolo dallo storico Carlo Cipolla. La Chiesa era più piccola di come appare attualmente, l'ampliamento avvenne nel 1692 ad opera della famiglia Rolandi come ricorda l'iscrizione immurata sopra la porta di ingresso dell'edificio:



AECCL. HANC
D. FRAN.co D.
SPATIO ANGVSTIOREM
MAVRITIVS ROLANDVS PATR vs
AERE SVO
AVXIT AC EXORNAVIT
ANNO MDCLXXXXII

Sempre il Cipolla(1) riferisce che sopra la porta di ingresso era presente lo stemma della famiglia Rolandi che non è più visibile in quanto è andato disperso nei primi anni del '900. Attualmente, rotto in due parti, si trova presso due distinti proprietari; sono state recuperate le due parti ed è stato ricostruito lo stemma così come doveva apparire all'epoca, rappresenta un ulivo sopra un monte:



La visita pastorale del 1762 ci informa che l'altare maggiore era di legno con mensa marmorea e si adornava della pala con S. Francesco. Era in legno anche l'altare della B.V. della Neve, con mensa marmorea e immagine della Vergine dipinta sul muro e protetta da vetro. Tale immagine veniva festeggiata con solenne esposizione della reliquia della Madonna, messa cantata, recita del rosario e canto delle litanie lauretane il 5 agosto di ogni anno. Dal 4 novembre 1990 la canonica e le case attigue sono diventate sede di una comunità di francescani: i "Fratelli di San Francesco" eretti canonicamente in "Pia Unione" il 21 giugno 1983 dall'allora Vescovo di Verona Mons. Giuseppe Amari. La loro prima sede è stata a Nogarole Rocca.




Per la stesura della seguente parte abbiamo fatto riferimento al testo: Rognini L., Contenuti artistici dell'oratorio S. Francesco alla Gabbia e Chiappa B., Cenni di storia e architettura dell'oratorio S. Francesco alla Gabbia, in "Salizzole, storia, cultura e morfologia del territorio, a cura di Remo Scola Gagliardi, Villafontana 1998.

(1) C. Cipolla, Un ignoto priorato francescano nella pianura veronese in atti e memorie dell'Accademia di Agricoltura e Scienze Lettere e Arti i Commercio di Verona, LXXXVI, 1911.