Esterno della Parrocchiale di Pellegrina

Interno

La nuova parrocchiale di Pellegrina venne costruita da Don Davide de Marchi tra il 1953 e il 1955, su progetto dell'architetto Franco Spelta, con un orientamento liturgico diverso rispetto alla precedente chiesa. La solenne cerimonia di inaugurazione avvenne la 1° domenica di settembre del 1955. La vecchia parrocchiale non era pių in grado di contenere i fedele nelle cerimonie solenni, sorse cosė l'esigenza di costruire un edificio pių capiente. La zona absidale della nuova costruzione venne unita alla facciata della vecchia occultandone tutta la parte inferiore e sul fianco sinistro venne costruito un loggiato. La nuova parrocchiale contiene dell'edificio precedente: le tre acquasantiere di marmo, il fonte battesimale, un altare di marmo e il paliotto dell'altare maggiore, le statue dei santi Rocco e Pellegrino e il grande crocefisso in legno.
Sul lato sinistro č tuttora presente l'oratorio realizzato nel 1895 su progetto dell'architetto Giovanni Battista Cervato.