Per la stesura della seguente parte abbiamo fatto riferimento al testo:
Chiappa B., Antiche corti rurali nel comune di Isola della Scala, Biblioteca Comunale di Isola della Scala, Verona, 1981.
Corte di Casalbergo

Tra le vecchie corti isolane quella di Casalbergo, legata alla nobile famiglia veronese dei Peccana, Ŕ delle pi¨ importanti. La presenza dei Peccana in quello che allora si chiamava "Casalberlo" Ŕ documentata in alcuni contratti levellari di terre della parrocchia risalenti al 1449. Nel 1658 il nobile Alvise Peccana fece costruire, sui suoi possedimenti un oratorio con sacrestia dedicato a S. Antonio da Padova. Nel 1837 i Peccana vendettero il fondo al principe veneziano Giuseppe Giovanelli che ne affid˛ la conduzione a Francesco Poggi, il quale, non molti decenni dopo, diventava proprietario. Nel 1913 subentr˛ la famiglia Baia. La corte and˛ ampliandosi negli anni ed ospitava fino all'ultimo dopoguerra, una decina di famiglie.
Attualmente gli edifici della corte sono in ristrutturazione.