SEPOLTURE DI MILITARI TEDESCHI





All'interno del cimitero di Isola della Scala erano presenti otto sepolture di militari tedeschi caduti in combattimento a Isola della Scala durante il secondo conflitto mondialie (1939-1945).
Erano collocati nel cortiletto retrostante la chiesa di Santa Maria Maddalena. Degli otto militari di soli sei se ne conoscono i nomi1:

Rogalla Wolfgang, morto il 24/04/1945 in via Ca' Magre a seguito di ferita d'arma da fuoco
Meier Karl, morto il 25/04/1945
Giese Paul Albert Emil, morto l'11/05/1945 in ospedale per tetano procurato da scheggia di bomba
Mangold Otto, morto il 16/04/1945
Hawig Bernhard, morto il 25/04/1945 in via Boschi a suguito di ferita d'arma da fuoco
Degenhardt Erich, morto il 24/04/1945

Nel registro di morte del 1945, conservato presso l'anagrafe del Comune2, sono presenti tre verbali di rinvenimento di salme relativi a 5 soldati tedeschi; non sono, per˛, indicati i nomi dei militari caduti. Si parla nel primo di un caduto in seguito a ferite di arma da fuoco riportate in combattimento verificatosi in localitÓ Boschi, nel secondo di un caduto in seguito a ferite di arma da fuoco riportate in combattimento verificatosi in via Boschetto e nel terzo di tre caduti per schegge di bomba lanciata da un aereo alleato in localitÓ San Giorgio.
Il 10 gennaio del 1958, gli otto corpi, vennero traslati dal cimitero di Isola della Scala al Sacrario di Guerra Germanico di Costermano; nel cimitero di Isola della Scala nulla Ŕ oggi presente a ricordo di quei fatti.


1I nomi ci sono stati forniti dal Servizio Onoranze Caduti Germanici di Roma.
2Per i verbali si ringrazia Silvia Bonfante.